covid-19-4939288_640

Le Farmacie saranno regolarmente aperte e come ormai avrete visto durante questa settimana, chiediamo di rispettare rigorosamente le misure cautelative che sono state ampiamente raccontate attraverso ogni canale.
Da qualche giorno quindi, avrete visto sul nostro pavimento delle strisce gialle che delimitano la distanza minima da mantenere mentre si aspetta il proprio turno. Non è una bellezza, ma la situazione è quella che è. Vi abbiamo chiesto di rispettare la medesima distanza anche dal banco, il banco dietro il quale siamo ogni giorno (e anche notte) dell’anno, per fornire il nostro servizio nella maniera più completa e porfessionale possibile. Siamo certi che tutti i nostri affezionati clienti avranno rispetto per il nostro lavoro e anche per la nostra salute, come hanno sempre dimostrato.
Sono misure eccezionali, non così difficili da rispettare, ma sono misure comunque necessarie; non facciamoci spaventare da piccole regole che vanno seguite con attenzione. A tal proposito ci vedrete pulire e disinfettare il banco di lavoro, i POS (bancomat), le casse e i telefoni. Non è che prima non lo facessimo ma adesso lo facciamo ogni ora; niente di cui preoccuparsi, o stupirsi, solo una nuova routine che in questo momento è necessaria.
In linea di massima non ci vedrete con le mascherine perchè le mascherine sono necessarie a chi è malato o sospetta di esserlo per evitare di contagiare gli altri. E’ dunque una misura che per ora non va adottata da chi è sano. Le cose fondamentali sono l’igiene e la distanza di sicurezza.
Nella locandina potete vedere alcune delle misure prese con il decreto firmato dal Presidente del Consiglio e seguendo il link potrete leggerlo per intero.

Che dire, siamo qui, perchè è il nostro lavoro e lo facciamo da sempre con abnegazione e professionalità.
La FARMACIA è al vostro servizio, da sempre, difendetela con i vostri comportamenti perchè non sia ostaggio delle logiche commerciali da supermercato e politiche.

Noi ci siamo.

Pp

covi