book-691407_1280

Disintossicarsi.

Sembra l’imperativo di tutti i momenti che fanno seguito alle feste, sembra la solenne promessa di un bambino colto con le mani nella marmellata. Beh, magari i bambini di oggi preferiscono merendine e patatine ma sono sicuro che se avessero a portata di mano della sana e vera marmellata di frutta e non roba con zuccheri e pectina, coloranti e ammorbidenti, impazzirebbero di gioia. Cibo sano, insomma, quello che tutti diciamo di mangiare ma che solo in pochi effettivamente consumano.

Le proteine animali? Per carità dottore, non le tocco da anni! E oggi cosa ha mangiato a pranzo? Bresaola. Bene, ricominciamo. Ricominciamo sul serio, perché se avete mangiato bene durante queste feste la News Letter di Gennaio vi interessa comunque.

Seguire un periodo di disintossicazione, ripristinare la flora microbica e riequilibrare il “fuoco intestinale”, alleggerire il carico di proteine animali, regolarizzare il transito intestinale e pulire il tubo digerente è una pratica necessaria per tutti, anche per i “ma io mangio benissimo”.

Qui troverete qualche consiglio “operativo”, ma se siete stati pigri fino ad ora, troverete anche dei consigli su prodotti che con meno “stress” possono aiutarvi con facilità.

A proposito, lo stress… è fondamentale per la salute del nostro intestino e spesso tralasciamo proprio questo fattore importantissimo, presi come siamo dai mille impegni e dalle folli litigate per il parcheggio.

Spero dunque che abbiate passato delle vacanze degne di questo nome e che possiate continuare a godervi “l’anno che verrà” con calma e sangue freddo perché, come dice il santo, “una mente rilassata è una mente creativa”. Aggiungo che “un intestino rilassato, è un intestino che funziona”.

Abbiate cura di voi e del vostro fuoco interiore, che il 2017 è appena iniziato.

A presto

Dott. Paolo