cerreto

A giugno 2015 abbiamo conosciuto i proprietari dell’azienda Agricola Il Cerreto di Pomarance in provincia di Pisa. Carlo e Paola ci hanno accolto nella loro azienda e raccontato la loro missione che molto si avvicina alla nostra. Agricoltore e Farmacista cosa hanno in comune? Entrami operano per “nutrire” il benessere della persona. Entrambi sono garanti di prodotti di prima qualità; consigliano e informano.

Da giugno non mancano sui nostri scaffali i prodotti de Il Cerreto: materie prime di qualità e procedimenti agricoli naturali rendono i loro prodotti ottimi per tutti. Sono eccellenti per tutti coloro che cominciano a manifestare dei fastidi nei confronti del glutine e/o dello zucchero. Provare per credere! E se avete dubbi o curiosità passate a trovarci! Vi racconteremo tutto.

In Farmacia troverai i seguenti prodotti de Il Cerreto

  • pasta
  • farine
  • cereali in chicco
  • legumi

“Il Cerreto è un’ azienda agricola biologica (Biodinamica) – omeodinamica. L’agricoltura omeodinamica nasce dallo sviluppo degli impulsi dati dallo scienziato antroposofo austriaco Rudolf Steiner (1861-1925) per una nuova agricoltura che nel mondo intero è conosciuta e diffusa come “agricoltura biodinamica”. Quest’ultima si basa su tre principi fondamentali:

  • il potenziamento della fertilità del terreno;
  • l’organizzazione dell’azienda come un vero e proprio “organismo vivente”;
  • l’agricoltore è la coscienza di questo organismo e cura il rapporto tra pianta e cosmo grazie alla oculata scelta del momento per la semina , i trattamenti ed altro.

Per realizzare ciò l’agricoltura biodinamica utilizza i cosiddetti ” preparati biodinamici ” che agiscono come stimolatori organici apportatori di nuove forze vitali nella azienda agricola. Il metodo omeopatico fa tesoro di queste indicazioni ed utilizza questi preparati-potentizzati tramite la dinamizzazione omeopatica ad un livello di efficacia e precisione di gran lunga superiore.

Questo metodo presenta tre indiscutibili vantaggi:

  • assoluta assenza di residui indesiderati nel terreno e nelle piante;
  • costo molto limitato dei preparati, data l’alta diluizione cui la sostanza base viene sottoposta;
  • praticità operativa.

Questo nuovo metodo di coltivazione, inoltre presenta molti aspetti educativi e morali per i giovani, cosa particolarmente gradita in un’ epoca qual è la nostra, ove il rispetto dei valori ambientali e della vita sta perdendo il suo importante significato.” (ripreso integralmente da www.bioagriturismoilcerreto.it)

“…Vivere la natura per ritrovare l’armonia dello spirito”

michela_cerreto.jpg